loading
COME TRASFERIRSI A MALTA SENZA STRESS - (In Offerta Promo a 7€ anzichè 47€)
  • COME TRASFERIRSI A MALTA SENZA STRESS - (In Offerta Promo a 7€ anzichè 47€)

COME TRASFERIRSI A MALTA SENZA STRESS - (In Offerta Promo a 7€ anzichè 47€)

  • Codice Prodotto: EBOOK_MALTA1
  • Disponibilità: Disponibile

EUR:7
HRA:6.30
ACD:1400

COME TRASFERIRSI A MALTA SENZA STRESS



           Sei una persona appassionata di marketing e lavori online? Vuoi pagare meno tasse e non sai come fare?
                 

  Stai per scoprire come cambiare vita, mollare tutto, e  vivere con meno spese!




Trasferirmi all’estero era un’idea che mi passava per la testa da molto tempo. Penso che quest’idea sfiori tante persone, e questi sono i motivi della ricerca:


•migliori opportunità di lavoro che altri Paesi possono offrire

•migliori possibilità di guadagno

•migliore qualità della vita

•voglia di cambiare aria e cominciare tutto daccapo



L’Italia purtroppo sta vivendo un periodo storico davvero pesante.
Siamo incastrati in questo meccanismo che ci rende schiavi del sistema italiano, e la voglia di lasciarci tutto alle spalle è tanta.

Un sistema che  costringe a vivere  di  rinunce, per soddisfare una classe politica che pensa solo a come rendere “più complicata” e difficile la nostra permanenza in questo paese bellissimo che è l’Italia.


Dove conviene andare?

Ci sono luoghi nel mondo dove è possibile vivere decisamente meglio rispetto all’Italia, dove la temperatura media è di 22°, lo Stato non ci soffoca con le tasse, e dove puoi respirare un’aria completamente diversa, l’aria della libertà.  

Beh, neanch’io inizialmente pensavo esistesse, ma la risposta è sì, esiste: sto parlando di Malta, arcipelago situato a sud della Sicilia, dove gran parte della popolazione parla italiano.


                                                           Lascia che ti racconti la mia storia.

Da molti anni ero alla ricerca di un paese nuovo in cui trasferirmi. Ero intenzionata ad allontanarmi dall’Italia, ma non troppo, e dopo una breve vacanza estiva, ho scelto proprio Malta, perché offriva numerosi vantaggi.

Infatti il mio sogno, e quello di tantissimi freelance, era quello di trasferirmi in un paese che offrisse reti veloci e affidabili, tanto sole, appartamenti che si affacciano sul mare, un clima piacevole tutto l’anno, e  soprattutto un sistema fiscale vantaggioso.

Così ho capito che era la scelta giusta. Malta è veramente vicina all’Italia e l’italiano è parlato da più dell’80% della popolazione, congiuntamente al maltese e all’inglese (che sono le lingue ufficiali).

Il mio problema era prima di tutto la lingua. Per cui non ti preoccupare se non sai altre lingue straniere, l’italiano qui sarà più che sufficiente. Almeno all’inizio. Così, da un anno, ho finalmente lasciato l’Italia e mi sono trasferita a Malta.


 


Malta è un paese che offre grandi opportunità

È molto piccolo, ma ben organizzato, e offre a molte categorie di lavoratori la possibilità di trovare un impiego redditizio e di stabilizzarsi professionalmente in modo permanente, non a caso sta diventando un punto di riferimento importantissimo per numerose aziende Europee.



Come mai le tasse sono così basse?

La repubblica di Malta è uno stato che fa parte dell’ Unione Europea, ma la gestione delle tasse, e il trattamento pensionistico, sono diversi rispetto a quelli del nostro Paese. Gode di un sistema fiscale decisamente interessante che, unitamente alla vicinanza geografica al nostro Paese, fa dell’isola una valida meta.



TESTIMONIANZE

1) Carlo Gatto

 

Ho apprezzato molto l’ebook di Chiara. Come fondatore del sito “Vivere a Malta”, e autore delle varie guide del sito stesso, mi capita di confrontarmi con altri autori che forniscono informazioni e consigli per il trasferimento a Malta.

Quello che talvolta manca nelle guide scritte di alcuni miei “concorrenti”, è il coinvolgimento personale, un aspetto che considero fondamentale per trasmettere la propria esperienza di trasferimento in concomitanza con la vera informazione.

Questo, invece, è ben presente nell’ebook di Chiara; lo si evince fin dalle prime pagine, in questo modo il lettore può facilmente immedesimarsi nelle situazioni descritte che vengono raccontate con uno stile autobiografico, e al tempo stesso analitico e dettagliato, le varie informazioni riportate nella guida sono esaustive, efficaci, semplici e pratiche.

Ho apprezzato particolarmente il capitolo iniziale che riguarda la pianificazione del trasloco, e anche la parte finale che riguarda la gestione della parte logistica, (inoltre lo stile di scrittura di Chiara rende piacevole la lettura, l’ebook si legge con piacere ed è molto scorrevole).

Consiglio, a chi è interessato a trasferirsi a  Malta, di leggere questo ebook. Sarà una piacevole lettura che, oltre a  essere utile e interessante, aiuterà il lettore ad inquadrare alcune problematiche “tipiche” del trasferimento,  e soprattutto come affrontarle e risolverle. 
Grazie Chiara 


2) Adriana Di Caprio


Raccontami da cosa è nato il desiderio di venire a vivere a Malta, e perchè? 
Ero laureata da 7 mesi e non trovavo lavoro, se non un impiego precario al call center. In molte offerte richiedevano la conoscenza della lingua inglese, per cui ho pensato di andare all’ estero, fare una nuova esperienza e imparare anche la lingua. Ho scelto Malta per il clima, e poi ho saputo che lì viveva un amico che inizialmente avrebbe potuto ospitarmi.

Perchè hai scelto l’isola di Malta? 
Perchè non volevo andare al  nord Europa per via del clima rigido, a Malta invece avevo un appoggio. Pochi anni prima i miei genitori erano stati in vacanza sull’isola, e avevano avuto una buona impressione, anche a livello di sicurezza (io sarei partita da sola quindi il fattore sicurezza era importante).

Parliamo delle tasse, com’è la qualità della vita, il clima, e come si vive?
Le tasse non pesano molto sulla busta paga, sono molto più basse in confronto all’Italia. Il clima per me è buono! Sono siciliana per cui cerco il mare e il sole. Per quanto riguarda la qualità della vita è un po’ più complicato rispondere. So che a Malta c’ è arte e cultura, ma i miei orari lavorativi, e la difficoltà degli spostamenti, mi rendevano impossibile godere di questo aspetto. Quindi il teatro, le mostre d’ arte e il cinema d’autore mi sono mancati per un impedimento pratico. 

Quali benefici e che qualità della vita hai trovato a Malta rispetto all’Italia?
L’ internazionalità, il fatto di conoscere facilmente gente da tutti i paesi del mondo. È stato l’aspetto che mi ha aiutata tanto a sopportare i problemi di lavoro, lo stress. Non solo: così ho avuto modo di imparare l’inglese sul posto, il prendermi cura di cani e gatti, l’attenzione verso i siti archeologici, cosa che hanno imparato a fare da poco ma lo fanno bene!

Molta gente ha paura di lasciare i propri cari in Italia, pur di non partire per Malta, che consigli utili puoi dare per affrontare questo blocco?
Malta è ben collegata, inoltre è una bella meta per le vacanze, quindi saranno i parenti fino al settimo grado a chiedere di venirvi a trovare. Poi, voglio dire, ci saranno dei motivi per cui si vuol tentare di vivere a Malta, devono essere questi motivi a far superare i timori. È una questione di fattore stimolante e determinazione, Malta non è Guantanamo, ma un posto che, con le sue contraddizioni, offre qualcosa. Vale la pena dare un’occhiata.

Sei felice di aver fatto questa scelta? A chi la consiglieresti? 
Sì, sono contenta, perchè nel bene e nel male, mi ha dato tanto, ho imparato molto. Consiglio Malta soprattutto per fare prime esperienze di lavoro dopo la laurea, perchè offre una buona formazione dal punto di vista professionale e umano, e si viene inseriti in un bell’ambiente.
Consiglio l’ebook di Chiara perchè è ricco di informazioni pratiche, indispensabili per chi vuole affrontare questa nuova avventura!
Ciao e grazie! 


3) Manuel Vizzarro


Ringrazio Chiara Talin per aver creato questa guida molto utile su Malta. Che dire del manuale: molto chiaro, ben strutturato, e con pagine da leggere tutte in un fiato; con informazioni davvero utili per tutti coloro che decidono di trasferirsi in uno stato bellissimo come Malta.

I bonus arricchiscono molto il manuale, lo completano con informazioni interessanti e complete. Tra  queste posso citare la tassazione che è presente a Malta, ad opera di  un commercialista dell’isola. Non ci resta che trasferirci tutti a Malta e vivere questa meravigliosa esperienza.

A presto. 


4) Stefano del Grande



Ciao Chiara, ho trovato molto utile questa guida, mi ha incuriosito subito il titolo, e devo dire che all’interno è stata una grossa sorpresa. Ho finalmente capito tutti i passi che dovrei fare il giorno in cui deciderò di trasferirmi a Malta.

Avevo parecchi dubbi, ma mi hai messo in condizione di fare chiarezza, e ora penso che li seguirò alla lettera. Complimenti per l’ottimo lavoro, e non temere, verrò presto a trovarti. Saluti 

5) Nadim Sabiri


“Ho letto l’ebook “Come trasferirsi a Malta senza stress” tutto in un fiato. È scorrevole e chiaro. Assolutamente da non perdere. Grazie Chiara, ottima idea. 


6) Gianluca Sidoti


Ciao Chiara, ci tengo a lasciarti la mia testimonianza per quello che è stato un ebook a dir poco rivoluzionario!  
Mi sono trasferito a Malta per concentrarmi sui miei Business online, e perfezionare il mio inglese, giusto un paio di mesi prima di leggere la tua guida. Ambientarmi non è stato semplice, nonostante conoscessi già l’inglese e la zona di Sliema/San Julian (c’ero stato più volte in vacanza).

Malta è un’isola meravigliosa, ma bisogna conoscerla e sapere come muoversi per organizzare una nuova vita, è  essenziale. Il  tuo ebook mi ha aiutato a scoprire tantissimi lati “segreti” di quest’ isola così vicina all’Italia, e così accogliente. Inizialmente ero venuto solo per “rinchiudermi” a  lavorare  sui miei progetti, ma ora, grazie alle tue informazioni, sto seriamente valutando di rimanere e trasferire le mie attività qui. Ti ringrazio per aver condiviso con noi queste informazioni su Malta e per avermi aiutato nell’ottimizzazione delle mie esperienze maltesi!
A presto 


7) Maria Versaci


Voglio rilasciare un’intervista/testimonianza su come si vive a Malta. Lavorativamente e socialmente, quello che ti posso dire, è che avrò 56 anni fra qualche giorno, in Italia mi avrebbero riso in faccia se avessi chiesto un contratto di lavoro.

Qui è un altro pianeta, ho trovato lavoro, ci vivo con i miei 2 figli, affermati entrambi. In Italia ci si sente dei relitti superati i 25 anni di età, qui hai le porte aperte ovunque, la gente è cordiale, accogliente, ti fa sentire a casa; mi inchino davanti a una nazione così aperta ai bisogni di chi chiede di avere solo una dignità in questo mondo. Ieri ho riso per tutto il tragitto da Sliema a Bugibba.

Un simpatico signore inglese portava al collo delle catene d’oro che pesavano all’incirca mezzo chilo. Se si fosse trovato nella mia città d’origine non so come sarebbe finita, e invece qui a Malta ti puoi permettere di indossare quanto oro vuoi. Mi rammarico molto, soprattutto per la mia bella Sicilia, potrebbe essere a un livello superiore rispetto a Malta, ma la mancanza di civiltà, di apertura verso i turisti, di speculazione verso chi viene da un paese estero, la disconoscenza della lingua inglese, la mostrano come una regione nemica, e se chiedo a qualcuno di questi turisti se a loro piacerebbe visitare la Sicilia, con volto impaurito mi dicono di no, perchè c’è mafia e delinquenza. Povera Italia, devo abbassare il capo e dire: speriamo in tempi migliori.

Ne avrei tante di cose da dire a favore di questo bel popolo, ma non voglio denigrare oltre quella che in fondo è la nazione che mi ha dato i natali, e migliaia di euro di debito pubblico sulle spalle. Tasse, tasse… sempre tasse da pagare, senza avere nulla in cambio. L’ebook mi è stato davvero molto utile. Sono cashier in un hotel, waitress e hostess. 


8) Andrea Oglialoro

Sono arrivato a Malta grazie a un lavoro che ho trovato su internet ad Aprile 2017, presso una compagnia Italiana con sede a Roma. 
Ho fatto 2 colloqui in Sicilia prima di trasferirmi a Malta dove c’era l’azienda, e sembrava piuttosto affidabile. Nei primi giorni di lavoro mi si è presentata una situazione molto particolare, c’erano diverse cose che non mi quadravano.

Dopo meno di 2 settimane è arrivata un’altra occasione tramite una pagina facebook, e l’ho colta al volo mandando il mio curriculum. Fatto il colloquio, ho ricevuto risposta positiva in pochi giorni, e il lunedì seguente ero già loro dipendente.

Entrando in quest’azienda mi si è aperto un mondo nuovo: quello del betting. Mi hanno fatto subito un contratto a tempo indeterminato, con un salario più alto della media dei salari Maltesi. Dopo un mese mi hanno mandato una settimana in Croazia per fare un training, tutto a spese loro. Sono 6 mesi che lavoro e, qualche giorno fa, ho ricevuto un computer  in “comodato d’uso” che hanno comprato appositamente per me. Ci tengo a precisare che, pur avendo studiato informatica, io non ho una laurea, questo è il mio primo lavoro in un ufficio.

Ho 22 anni , e qui mi sto sentendo valorizzato come non mai  in vita mia. In Italia non ho inviato molti curriculum, sia perché non c’è così  tanta richiesta  di lavoro nel mio settore, e sia perchè sono stato molto scoraggiato dalle esperienze raccontatemi dai miei  ex colleghi.

Dal punto di  vista fiscale Malta agevola tantissimo gli stranieri. Per i primi 6 mesi non ho pagato le tasse sul mio stipendio, ciò ovviamente significa più entrate. 

Inoltre, lo stato maltese, ogni 3 mesi da un bonus a tutti coloro che hanno un contratto regolare, sono in media quasi 250€ in più all’anno. L’anno scorso ho vissuto alle isole Canarie, per quanto riguarda il clima a Malta è ovviamente più fresco, ma sicuramente con temperature più alte dell’Italia.

Uno dei motivi che mi ha maggiormente spinto a spostarmi dalle Canarie a Malta, è la vicinanza con la mia terra d’origine, la Sicilia. Da qui, quando voglio, posso prendere un aereo o viaggiare in nave, ed essere a casa in qualche ora; alle Canarie dovevo pianificare mesi  prima, e poteva succedere massimo una volta all’anno. 
Ringrazio Chiara Talin per avermi dato questa occasione, e consiglio a chiunque di approfondire e conoscere meglio Malta, un'isola molto bella. 
Grazie 

9) Rita Sotgiu


Ho letto l’ ebook che ha scritto Chiara, perché nei prossimi mesi ho intenzione di trasferirmi a Malta.
L' ho trovato interessante, perché spiega come iniziare a organizzare il trasloco, quali sono i passi da fare. Lo trovo importante, perché seguendo le sue indicazioni, si evitano passi falsi ed  errori. Con questa guida il mio trasferimento sarà meno stressante e più facile. 

10) Isabella Sillani


Mi è piaciuto il tuo ebook , è scritto in modo chiaro con i riferimenti dei vari siti, non hai tralasciato nulla, sicuramente verrò a visitare Malta per rendermi conto del posto, visto che non ci sono mai stata, dalla tua esperienza noto che sei entusiasta del trasferimento. Grazie


LE SPIAGGE

Che  dire  della  sua  perla  migliore? La  vita  di mare e le spiagge dell’isola. Spesso, un fattore decisivo per gli amanti del sole, è il potenziale di relax e vita all’aria aperta.

Malta si distingue per le sue spiagge e il mare cristallino. La stagione estiva inizia già a svegliarsi dal torpore invernale tra Marzo ed Aprile, e resta viva ed accogliente, con un clima piacevole e soleggiato fino a Ottobre. Ma anche durante l’inverno, se così vogliamo chiamarlo, vi è sempre un clima mite.

INTERNET VELOCE

Un altro aspetto per cui Malta sta diventando famosa, è proprio il servizio a banda larga fornito dalle compagnie di telecomunicazioni maltesi, una fibra ottica velocissima ed a basso costo, che raggiunge tutte le località dell’isola; offre inoltre rete wi-fi con centinaia di hot-spot disseminati in giro per l’isola, che ne fanno una delle mete del mediterraneo più moderne sotto l’aspetto della velocità per la linea web.



COME MUOVERSI PRIMA DI PARTIRE VERSO UNA NUOVA DESTINAZIONE?

- Prima di tutto è necessario scegliere in quale zona dell’isola ci si vuole trasferire
- In quali mesi è più opportuno effettuare il trasferimento
- Quante sono esattamente i costi delle tasse a Malta
- Quanto si paga di IVA a Malta
- Quali documenti servono per comprare casa a Malta
- Quali documenti mi servono per comprare la macchina
...E molte altre domande che sicuramente ti stai ponendo.




COME ORGANIZZARE UN TRASLOCO A REGOLA D'ARTE?

In questa guida troverai tutti consigli pratici per far in modo di ricominciare una nuova vita in maniera serena.
               
In questo Ebook scoprirai:
- Come districarsi tra le mille preparazioni prima di un trasloco
- Come fare se vuoi portare la tua auto dall’Italia fino a Malta
- Che tipo di linea telefonica scegliere
- Come e dove cercare lavoro
- Come e dove cercare una casa in affitto
- Come fare per portare i tuoi animali con te
- Come contattare le società di trasloco.



In più solo per oggi avrai anche:


1) BONUS: intervista a JOSE’ SCAFARELLI che racconta la storia del suo trasferimento a Malta

Ecco qui un'anteprima dell'intervista 


2) BONUS: mappa mentale

3) BONUS: ebook in PDF “Come ottenere residenza a Malta”: all’interno ti spiego nel dettaglio come ottenere la residenza facendo i passi giusti.

4) BONUS: in PDF da scaricare: la conversazione tenuta con il nostro commercialista maltese che ha risposto alle mie domande, rivelando notizie molto utili.

5) BONUS: ebook in PDF. Un altro nuovo ebook che puoi scaricare GRATUITAMENTE, dopo aver acquistato l’ebook “ALLA SCOPERTA DI COMINO E GOZO”: all’interno trovi interessanti e utili argomenti sulle 2 altre isole.


Tutto questo SOLO PER PER POGHI GIORNI
al prezzo super scontato di 7 euro invece del valore originale di 47 euro


P.S. Grazie a un sistema fiscale privilegiato, particolarmente vantaggioso, e al suo clima mite, Malta sta diventando una meta sempre più ambita. Non perdere l’occasione di organizzare al meglio il tuo trasferimento oggi stesso, questo ebook forse domani non sarà  più in vendita.
Agisci ora! Acquista subito la TUA COPIA PERSONALE.

DOPO L'ACQUISTO CLICCA SU "GUARDA I CONTENUTI" NEL TUO PANNELLO DI ANAHERA.INFO,
POI CLICCA SU "PRODOTTI ACQUISTATI SU ANAHERA.NET"
TROVERAI IL PRODOTTO ORDINATO


BCC: 2.5


Scrivi una recensione

Accedere o registrarsi per recensire

Tag: COME TRASFERIRSI A MALTA SENZA STRESS - EBOOK